Contenuto principale

Messaggio di avviso

Questo sito fa utilizzo di cookies per migliorare l'esperienza di navigazione. Per fruire del sito è necessario acconsentire o modificare le impostazioni del proprio browser. Per saperne di piu leggi l'informativa sulla privacy.

La scuola moderna si sta evolvendo con grande rapidità. L’introduzione delle nuove tecnologie, sostenuta dal PNSD, procede a ritmo serrato stravolgendo i metodi e la didattica obbligata ad adeguarsi a questo cambiamento epocale.

I ragazzi d'oggi, "nativi digitali" costantemente connessi alla rete, sono però particolarmente esposti ai pericoli e alle insidie che Internet porta con sé. Docenti e genitori, in quanto educatori, hanno un ruolo fondamentale nel garantire che bambini e adolescenti siano in grado di utilizzare le TIC e che lo facciano in modo appropriato e sicuro, ruolo che vede coinvolta e impegnata anche la comunità scolastica, pertanto l'I.C. n. 3 di Quartu S.E., vuole formare la sua utenza ad un uso corretto e responsabile delle TIC e porre l'opportuna attenzione alla sicurezza digitale affinché i nuovi strumenti digitali e Internet vengano utilizzati in modo positivo e responsabile. Per questo motivo, ha deciso di munirsi di un documento "ESAFETY POLICY'', che coinvolgendo le varie componenti della comunità scolastica, possa:

  • fornire un aiuto ai giovani e ai loro genitori/tutori ad essere utenti responsabili, e consapevoli nell’utilizzo del WEB;
  • arricchire il regolamento d’istituto, di punti che definiscano meglio: ruoli, responsabilità, comunicazione e condivisione della gestione delle strumentazioni tecnologiche della scuola, della strumentazione personale e della rilevazione e gestione dei casi annessi.
Allegati:
Scarica questo file (Esafety policy-IC3.pdf)Esafety policy-IC3.pdf196 kB